Come funziona con le case a risparmio energetico?

Come funziona con le case a risparmio energetico?

Nel 21 ° secolo ed i tempi di riscaldamento globale, il soggetto è risparmio energetico e più importante. L'energia può essere risparmiata non solo da apparecchi a basso consumo energetico in casa, ma già nell'edilizia. Il termine casa a basso consumo energetico non può essere definito come vincolante. Molto più il termine è una descrizione di un edificio standard, non un progetto o una costruzione. Le case ad alta efficienza energetica sono efficienti dal punto di vista energetico rispetto agli edifici medi. Il domanda di energia primaria è inferiore a 60 kWh per metro quadrato e deve soddisfare i severi requisiti del risparmio energetico ordinanza EnEV

di design offre una casa a risparmio energetico

Una casa ad alta efficienza energetica è caratterizzato da vari elementi di design.

  • design compatto riducendo la superficie esterna
  • isolamento termico ottimale
  • ventilazione controllata
  • uso di energia rinnovabile
  • elevata efficienza del sistema di riscaldamento

a pochi anni fa erano case a risparmio energetico la costruzione progressiva dell'ambiente. Oggi, la casa ad alta efficienza energetica è una caratteristica standard del nuovo edificio. Come già accennato, la richiesta di riscaldamento non deve superare il valore di 60 kWh per metro quadrato. La quantità di calore di 10 kWh corrisponde a un litro di olio combustibile, un metro cubo di gas e due chilogrammi di pellet di legno. Una casa avanzata per il risparmio energetico è la cosiddetta casa passiva. Questa costruzione significa un ottimo isolamento termico, un involucro edilizio ampiamente ermetico e servizi di costruzione ottimizzati. Il fabbisogno di calore di una casa passiva non è superiore a 15 kWh / mq all'anno. In confronto, redatto in conformità con le disposizioni di legge costruzione richiede ancora tre volte il fabbisogno energetico

Passive House - Risparmio energetico in futuro

L'aumento annuale dei prezzi delle commodity ha creato una forte domanda di case passive .. I costruttori sperano che possano fare a meno di un sistema di riscaldamento completamente, ma il modello di risparmio energetico presenta alcuni svantaggi. Il concetto di Passivhaus prevede che possa fare a meno di una generazione di calore attiva. Gran parte della richiesta di calore è coperta da fonti di calore passive come il sole, gli elettrodomestici e gli occupanti stessi. Se il fabbisogno di riscaldamento è inferiore a dieci watt per metro quadro, non è necessario il riscaldamento separato. Il calore residuo richiesto viene generato tramite un sistema di alimentazione con recupero di calore. Il sistema di ventilazione è un componente chiave della Passivhaus. L'involucro dell'edificio è quasi ermetico, in modo che non possa fuoriuscire calore. La fornitura di aria fresca è assicurata da un sistema di recupero dell'aria separato. Certamente, tutte le regole hanno il loro prezzo. I costi di costruzione e acquisizione di una casa del genere sono molto al di sopra di quelli di un nuovo edificio convenzionale. Tuttavia, l'investimento è valsa la pena, il risparmio energetico può sono fino al 90 per cento

casa a energia zero -. Ecologica che vivono

La casa a energia zero vuole che i suoi proprietari consentendo indipendenza dai fornitori di energia e aumento dei prezzi dell'energia. Con il concetto di costruzione, la domanda completa di calore ed elettricità può essere coperta dall'energia solare. Rispetto alla casa passiva, ma è necessario la casa a zero energia ad alta complessità tecnica, al fine di realizzare l'edificio, perché l'energia necessaria è generata esclusivamente da sistemi solari. Un buon sistema di ventilazione e l'isolamento del tetto e delle pareti esterne con un isolamento fino a 30 centimetri sono necessari per sfruttare in modo ottimale l'energia ottenuta. Il riscaldamento non è necessario durante tutto l'anno. Se le temperature nei giorni estremamente freddi del vento cadono estremamente, può essere riscaldato con l'idrogeno da una pianta di idrogeno solare. A Il moderno sistema di ventilazione e ventilazione fornisce aria fresca, mentre uno scambiatore di calore sfrutta l'aria di scarico per generare calore. Finora, le case a zero energia sono un segno del futuro e raramente vengono realizzate. Per questo motivo non sono disponibili parametri affidabili per i reali costi di costruzione. Una casa a basso consumo energetico costa circa 1.000 euro al metro quadro, una casa passiva costa già 1.300 euro. Il prezzo per una casa a energia zero potrebbe quindi essere di circa 1.500 euro al metro quadro.

sussidi KfW

Se possiedi una casa per anni, sarai riluttante a venderla e costruirai una casa ad alta efficienza energetica. In alternativa, tuttavia, puoi rinnovare o modernizzare la tua casa esistente. Appropriatamente, ci sono i sussidi del "Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW)" con i programmi "Wohnraum Modernisieren" (modernizzazione del soggiorno & ldquo; e & quot; Energy Efficient Refurbishment & quot;. Le sovvenzioni possono essere applicate se vengono effettuati singoli interventi di ristrutturazione o ristrutturazioni complete, che migliorano il bilancio energetico della casa. In termini di finanziamento, migliore è lo standard energetico, maggiore è il finanziamento. Per le singole misure è possibile ricevere sovvenzioni fino a 50.000 euro e ristrutturazioni complete fino a 75.000 euro. Durante il periodo, i riorganizzatori pagheranno solo gli interessi . Il debito del prestito sarà pagato solo alla fine del periodo.

Artikelbild: © Irina Mos / Shutterstock


Ricerca